L'ipnoterapia è una medicina complementare e alternativa in cui viene utilizzata l’immaginazione nel tentativo di risolvere una ampia varietà di problemi, dal cambiare cattive abitudini, a superare paure e fobie, far fronte allo stress, e molto altro.
Il termine "ipnosi" deriva dall'antico greco ipnos, "sonno" e dal suffisso "osis" condizione / stato.
 La disciplina che utilizza l'ipnosi in campo terapeutico è chiamata ipnoterapia.
L'ipnosi è uno stato naturale, normale e piacevole della mente che tutti proviamo durante la nostra vita quotidiana. A sera, mentre ci addormentiamo, in quei 30-20 minuti prima di entrare nel vero sonno, passiamo tutti attraverso un punto in cui siamo mezzo svegli e mezzo addormentati. Questo stato di trance accade anche quando veniamo assorbiti interamente dalla lettura di un libro emozionante, guardando un film, sognando ad occhi aperti, guidando lungo un percorso a noi già familiare, per poi accorgersi una volta arrivati a destinazione,  che non ricordiamo parte del viaggio perche nel tragitto abbiamo pensato ad altro, mentre “ il nostro pilota automatico mentale” ci portava a destinazione. 
 Come ipnoterapeuta, attraverso alcune tecniche, induco nell’assistito uno stato naturale e piacevole di trance, anche detto stato di suggestionabilità. Nello stato di suggestinabilità la persona è ricettiva, alle parole e parafrasi che l’ipnoterapista  pronuncia e che sono il frutto delle stesse parole-chiave dette dall’assistito.  Questo tipo di comunicazione, bypassa il filtro della mente razionale-critica e accede al profondo del soggetto, al suo subconscio, scaturendo cambiamenti di percezione e di comportamento. 
 Sebbene l'ipnoterapista guidi e induca lo stato ipnotico, la capacità di essere ipnotizzati risiede nel cliente; il cliente ha sempre il controllo.
La mente subconscia è considerata la fonte o la radice di molti dei nostri comportamenti, e delle nostre emozioni. Si ritiene infatti, che l'ipnosi sia un potente strumento per accedere alla mente subconscia e creare miglioramenti nelle nostre esistenze.

I sentimenti e le esperienze che si hanno nello stato ipnotico possono variare da individuo a individuo. Molte persone rimangono completamente consapevoli di tutto ciò che accade mentre sono in ipnosi. Alcuni individui sperimentano una iper-consapevolezza in cui le sensazioni sono percepite come arricchite e vivide. La capacità di visualizzare o immaginare è spesso migliorata. Una sensazione di rilassamento profondo è comune,  e alcune persone descrivono lo stato ipnotico come una fuga dalla tensione fisica e dallo stress emotivo pur rimanendo completamente all'erta.
Il potenziale dell'ipnosi è scientificamente documentato. Il soggetto in ipnosi può cambiare la percezione del mondo esterno; può percepire stimoli che in realtà non sono lì e non percepire quelli che sono presenti; può distorcere la percezione di stimoli effettivamente esistenti creando stati di alterazione mirati. Diventa così possibile percepire, ad esempio, un odore, una luce, un rumore inesistente o percepire come piacevole un odore molto sgradevole, oppure un suono acuto, un colore rosso-verde o sviluppare insensibilità in qualsiasi organo se necessario per il beneficio del soggetto, ad esempio con l’anestesia indotta con l’ipnosi per cure dentistiche.
L'esperienza sensoriale può essere modificata in ipnosi; l'esperienza del corpo può essere modificata e, in particolare, è possibile controllare il livello di dolore. Il soggetto in ipnosi può dirigere efficacemente la sua introspezione nei diversi settori del suo corpo; può allargare o ridurre le sensazioni che provengono dal suo corpo, può alterare i parametri fisiologici sensibili come il battito cardiaco, il ritmo respiratorio, la temperatura della pelle. Ad esempio, suggerimenti di freddo e calore possono portare rispettivamente alla vasocostrizione e alla vasodilatazione. Semplici suggerimenti di maggiore o minore frequenza del battito cardiaco e del respiro, aumento o diminuzione della tensione arteriosa o affaticamento muscolare e ansia o tranquillità, sono anche in grado di determinare adeguatamente un aumento o una diminuzione della frequenza del polso, del respiro o arteriosa tensione. Inoltre, nel contesto delle funzioni gastrointestinali, è stata notata la tendenza all'aumento della produzione di succo gastrico e pepsina, inducendo soddisfazione e diminuzione della produzione, invece di provocare rabbia o paura.
Con l'ipnosi è possibile cambiare i significati che il soggetto ha dato alle sue esperienze passate, valutando in trance le alternative che aveva. È possibile ottenere modifiche nella memoria (amnesia parziale o totale) la dove sia necessario rimuovere eventi traumatici che bloccano il soggetto.
Le emozioni sono una risposta dell'organismo ai momenti dell'esistenza. Mentre il controllo volontario delle emozioni nello stato di veglia sembra essere un compito particolarmente difficile, nell'ipnosi queste possono essere amplificate o ridimensionate; e c'è anche la possibilità di spostarsi improvvisamente da un'emozione all'altra con i suggerimenti dati dall'ipnoterapista.
Attraverso l'ipnosi, il soggetto può imparare a diminuire la sua risonanza emotiva. La sensazione dell'ego può essere distaccata da un'ampia varietà di informazioni e situazioni alle quali viene solitamente applicata. In un soggetto, nella regressione dell'età, l'emergere di un ricordo con un tono emotivo particolarmente coinvolgente può essere vissuto non come un'esperienza a sé stante, ma semplicemente come informazione neutra tratta dalla memoria. Il senso dell'ego (sé) può anche essere distaccato dal proprio corpo come avviene attraverso la non-percezione del dolore.
Nell'ipnosi, c'è la possibilità di alterare la qualità e la quantità del controllo muscolare volontario, della motilità e in particolare di modificare alcune modalità del funzionamento del nostro organismo, credute al di fuori di qualsiasi controllo volontario, come quelle del sistema neurovegetativo, del sistema neuroendocrino e il sistema immunitario. Tutte le possibilità di comportamento elencate non possono essere pensate come ottenibili allo stesso livello da tutti i soggetti, almeno immediatamente, poiché restano fattori importanti la predisposizione genetica ed i tempi di apprendimento.
Quando le convinzioni  (beliefs) cambiano nella persona, i cambiamenti possono aver luogo in qualsiasi momento, ma in generale non si tratta di cambiare da un giorno all'altro, né di ricevere una carica motivazionale o di praticare il semplice" pensare positivamente"; si tratta di un messaggio diretto al subconscio per influenzare i comportamenti/risposte automatici, un cambiamento incrementale e stabile.
Le sessioni di Ipnoterapia possono essere fatte in vivo, di persona,  nell'area di Los Angeles o in remoto (Skype, FaceTime, Whatsapp) in altre parti del mondo.
Ogni sessione dura 60  minuti.

Lo scopo principale di questo programma è l'auto-miglioramento e quei problemi di origine psicologica o medica sono trattati solo con il benestare dello psicologico o del medico 
(Codice aziendale e professionale 2908).

Leonardo Lupori è un ipnoterapista certificato,  vincitore di svariati premi all'Hypnosis Motivation Institute  di Los Angeles ,  e membro della American Hypnosis Association.

You may also like

Back to Top